Loading
12Ott 2017

0

3679

0

7 consigli per combattere la stanchezza mentale.

Senza categoria by Angelo Casagrande

L’autunno porta sempre con sé una vera e propria ondata di stanchezza mentale.
Vi capita mai di sentirvi già stanchi al mattino? Oppure di rendervi conto di non essere così produttivi come vorreste o come eravate soliti essere?
Se la risposta è sì, non preoccupatevi, tutto ciò infatti è molto tipico delle “Mezze stagioni”, ovvero primavera e autunno.
Non disperatevi, eccovi 7 utili accorgimenti per combatterla.

 


1) Alimentazione.
Da qui non ci si scappa, una sana e bilanciata alimentazione è e sarà sempre l’arma numero 1 per combattere stanchezza mentale e fisica.
Un’alimentazione inadeguata infatti è spesso e volentieri la causa di un rendimento inferiore alle aspettative, spossatezza e stanchezza.

2) Attività fisica.
“Mens sana in corpore sano” non è solamente un antico detto latino ma un vero e proprio toccasana.
Oltre a permetterci di “staccare” completamente dalla routine, lo sport aiuta a combattere l’ansia e lo stress, evitando così che man mano si accumulino e contribuiscano in seguito alla nostra stanchezza mentale.

3) Esercitare il nostro cervello.
Ebbene sì, anche il cervello, proprio come il nostro corpo, va allenato.
Più lo faremo più esso ci regalerà vere e proprie emozioni, specialmente se siete studenti con poco tempo libero durante la giornata.
Esistono molti esercizi utili per farlo, uno dei più famosi è sicuramente la così detta “Tecnica del Dizionario

4) Dormire bene.
Dormire almeno sette/otto ore al giorno dovrebbe essere una regola aurea da adottare sempre e comunque.
Sappiamo benissimo che purtroppo ciò non è sempre possibile a causa di impegni, siano essi lavorativi, di studio e perché no, anche di divertimento, però limitate il tutto a una massimo due volte alla settimana.
Evitate anche di dormire troppo quando potete, specialmente nel week end: dormire troppo infatti potrebbe produrre risultati analoghi al dormire poco e, all’inizio della settimana successiva, vi ritroverete di nuovo stanchi nonostante le numerose ore dormire.

5) Colazione.
La colazione è il pasto più importante della giornata ed è da quando siamo piccoli che ce lo ripetono.
Bisognerebbe infatti dedicare il giusto tempo a questo “importante” rituale, il solito caffé al volo infatti potrebbe non bastare.
Latte, cereali, carboidrati sono super consigliati per partire con il piede giusto ed essere produttivi fin da subito.

6) Concedersi una pausa.
5 minuti di pausa possono essere un toccasana per le vostre giornate di studio e lavoro. Staccare anche solo per qualche minuto vi ridarà la carica necessaria per tornare poi a svolgere ciò che avete interrotto.
Se riesci, in questi 5 minuti, fai una breve passeggiata e sgranchisciti le ossa.
Un altro piccolo consiglio è quello di bere un bicchiere d’acqua con qualche goccia di limone spruzzata al suo interno.

7) Integratori alimentari.
Esistono diversi integratori alimentari sul mercato per combattere la stanchezza.
Le vitamine più efficaci a questo proposito sono sicuramente quelle del Gruppo B e D.
Hai mai sentito parlare di Mind the Gum? E’ un integratore alimentare sotto forma di chewing gum. Al suo interno contiene 15 componenti attive (tra cui teanina, caffeina, vitamine del gruppo B e fosfoserina) appositamente studiate per memoria, concentrazione ed energia.
Quando noti che la stanchezza mentale sta prendendo il sopravvento, mastica una Mind the Gum e nel giro di qualche minuto sei pronto per riprendere ciò che avevi incominciato.
Puoi trovare Mind the Gum in Farmacia oppure sul nostro Ecommerce.

Comments (0)