Loading
21Mag 2018

0

2500

0

Testimonianza Mind the Gum – Alex Ballato, Co-Founder HelloDi

Ciao Alex, raccontaci chi sei, che posizione ricopri e parlaci del tuo percorso lavorativo.
Nato come sviluppatore di siti, pian piano mi sono interessato allo sviluppo del progetto stesso.
Con AdEspresso nel 2012 abbiamo vinto il wind business factor e siamo andati a San Francisco.
Qui c’è stato un vero e proprio cambio di mentalità. Per quanto breve questa esperienza ha svoltato decisamente il mio modo di vedere le cose. “Go big or go home” insomma. Tornato in Italia ho incrociato la mia strada con quella di una persona con la mia stessa visione e abbiamo strutturato un progetto in linea con l’ambizione crescente in me e ho accettato l’incarico di Head Of Media di una Web Agency.
L’anno scorso ho fondato insieme ad un ex collega di lavoro HelloDi, una Web Agency molto verticale sul mondo dello sport.

Quali aspetti del tuo carattere ritieni che siano importanti sul lavoro e quali ti hanno aiutato di più e perché?
Sicuramente aiuta lo sbattersene delle critiche che provengono dall’interno per invidia, non farsi abbattere o andare in paranoia. Ciò non significa che non bisogna ascoltare le critiche ma che è fondamentale discernere quelle costruttive e che ti fanno crescere da quelle meramente distruttive.

Quali sono state la principale difficoltà che hai affrontato nella tua carriera e come hai reagito?
La prima sicuramente il passaggio nella Web Agency. Dove ho dovuto reggere carichi di lavoro davvero molto stressanti e pesanti. Queste difficoltà sono state risolte lavorando 23 ore al giorno ma non lo consiglio. Vivevamo praticamente in ufficio.

Hai mai pensato di mollare in una determinata occasione?
Un paio di volte quando ho esagerato con gli orari. Quando il livello di stress è diventato troppo alto mi son guardato in faccia per capire se valeva la pena, capire se la salute ne risentiva. Ho compreso che bisogna lavorare meglio e non di più. Cercando di concentrarmi di più ho trovato il bilanciamento vita-lavoro migliore.

Che consiglio daresti ai giovani lavoratori ambiziosi che hanno appena iniziato la carriera lavorativa?
Sfruttare il tempo che oggi hanno e che non avranno più in futuro. Le 20 ore diventano man mano che cresci 10 e poi 4.

Dicci la tua massima, il tuo mantra sul lavoro.
Execution is everything. Condividere le idee. Nessuno è lì per rubartele, è l’esecuzione che rende tutto possibile.
Una mela è una mela, se ce la scambiamo ne abbiamo una a testa, se ci scambiamo un’idea alla fine ne abbiamo due a testa.

Cosa pensi del concetto di Mind the Gum?
L’importante è che mi sento più concentrato. Se funziona per me, funziona. Basta questo. (ride)

Parlaci della tua esperienza col prodotto, quando lo hai usato e come ti sei trovato.
Provata più volte e l’associavo al concetto di caffeina per via del pack e quindi il modo di usarlo era quando ho voglia del caffè. Assumendola ho notato che mi sentivo più concentrato, mi dava un effetto migliore del caffè che ti tiene solo sveglio. Ti fa concentrare. Esperienza positiva specialmente sul breve periodo. Prima di uno speech, di un incontro o di un plan ad esempio.

Come ti sei trovato con mind the gum e che benefici hai notato?
Mi sono sentito più concentrato. Ho sentito che perdevo meno la concentrazione e stavo meglio in termini di stanchezza rispetto al non usarlo o rispetto al bermi solo i caffè.

Quando utilizzeresti Mind the gum?
Nei giorni in cui so che devo affrontare qualcosa di impegnativo. Nel pre di uno speech, di una riunione importante

A chi consiglieresti Mind the Gum?
A qualcuno che deve fare un periodo di lavoro troppo intenso e ai giovani che iniziano la propria carriera lavorativa e che devono essere più sul pezzo per dar fin da subito una buona impressione.

E tu che aspetti ad entrare nel mondo di Mind the Gum?
Ci trovi sul nostro ecommerce oppure su Amazon!

Comments (0)