Storie di successo: Com’è nato K.F.C.? La storia del Colonnello Sanders

 In Non categorizzato

Colonello Sanders, all’anagrafe Harland Sanders. Non vi dice nulla questo nome?
Se la risposta è no aggiungiamo un indizio: K.F.C. , Kentucky Fried Chicken.
Ecco, ora forse vi si è accesa una lampadina: Sanders ne è il fondatore.

Ci sono centinaia di storie di uomini di successo, ma davvero poche come quella del Colonnello più famoso del mondo, una storia che merita di essere raccontata, una storia che inizia dopo ben 1009 “No, non siamo interessati”.

Sanders Nasce nel 1890 in un paesino dell’Indiana, negli Stati Uniti d’america. Orfano di padre all’età di 6 anni a causa delle ristrettezze economiche all’età di 10 anni è costretto ad iniziare a lavorare in una fattoria.
A 15 anni divenne autista di tram, l’anno successivo entrò nell’esercito e fu inviato per sei mesi a Cuba.
Al suo rientro si dette subito da fare passando da un lavoro all’altro: vigile del fuoco, assicuratore, venditore di pneumatici, aiutante sui battelli a vapore, benzinaio.
Siamo alla fine degli anni ’20 e gli Stati Uniti entrano in quel periodo nero conosciuto come Grande Depressione o crollo di Wall-Street che portò l’America sull’orlo del collasso.
Harland Sanders continuò, con grosse difficoltà, a trovare lavoretti saltuari che gli consentirono di avere un tetto sulla testa e di mangiare qualcosa a fine giornata.
Nonostante il periodo di crisi del paese Harland riuscì finalmente a prendere in gestione una stazione di rifornimento.
Dopo alcuni anni cominciò a cucinare veloci piatti per i viaggiatori che si fermavano presso la sua stazione di rifornimento per un boccone.
Harland aprì così il suo punto di ristoro: il Sanders Court Cafè.
ºPsst, se te la sei persa qui trovi la storia di Netflix
Gli affari cominciarono ad andare nella giusta direzione, i clienti aumentavano sempre più e la fama di Harland Sanders divenne tale che nel 1935 il governatore Ruby Laffoon lo nominò Colonnello, il Colonnello Sanders.
Qui la specialità della casa era una: pollo fritto con un mix di spezie segrete.
Nel 1950 successe qualcosa che cambiò all’improvviso la vita del Colonnello Sanders. La nuova Interstatale 75 deviò tutto il traffico fuori dalla cittadina di Corbin, cittadina sulla cui strada si trovava il Sanders Court Cafè: niente più viaggiatori, niente più affari.
Harold Sanders fu costretto a chiudere la sua attività. Fu un durissimo colpo per lui.
Aveva 60 anni e nonostante la passione e gli sforzi si era ritrovato con nulla in mano, addirittura fu costretto a dormire nei sedili posteriori della sua automobile.
Dopo aver trascorso due anni a pensare a come reinventare la propria vita, il Colonnello Sanders ebbe un’idea: vendere la sua speciale ricetta di pollo fritto attraverso un modello di business basato sul franchising. Per ogni pezzo venduto il ristoratore doveva riconoscergli due nichelini.
Purtroppo quel sogno sembrava destinato ad infrangersi andando a scontrarsi con la realtà. Il Colonnello Sanders cominciò infatti a ricevere solo dei “No”, uno dietro l’altro ma se c’è una cosa che aveva imparato nel corso della vita era che arrendersi non era mai la scelta corretta.
E così, dopo ben 1009 “No”, Sanders incontrò il primo ristoratore interessato alle vendita della sua speciale ricetta.
Nel 1952, a South Soul Lake nello Utah, venne inaugurato il primo negozio che esponeva il marchio registrato K.F.C.
Alla fine degli anni 50 i locali a marchio K.F.C. erano ben 200
Nel 1964 era riuscito a creare una catena di 600 fast-food tra Stati Uniti e Canada. In quello stesso anno il Colonnello Sanders decise di vendere il suo impero per 2 milioni di dollari ad un gruppo di investitori.

Sanders è un vero esempio di #NeverStop, una persona che non ha mai mollato e ha sempre creduto nei suoi sogni, anche quando sembravano impossibili e nessuno era disposto ad aiutarlo, e tu? Tu sei pronto a non mollare mai e ad essere il prossimo?
Ovviamente non abbiamo la bacchetta magica per trasformarti nel prossimo visionario, ma possiamo esserti accanto nelle piccole grandi sfide di tutti i giorni pronti a donarti concentrazione ed energia con Mind the Gum!

Post recenti

Lascia un commento