Tracce prima prova e 3 consigli per superare la seconda e la terza

 In Non categorizzato

Inizia ufficialmente oggi con la prima prova scritta la maturità.
Andiamo a vedere rapidamente quali sono le tracce che si sono trovati davanti oggi migliaia di studenti dell’ultimo anno delle superiori.

• Analisi del testo
Giorgio Bassani, “Il giardino dei Finzi-Contini”.
• Saggio breve
Ambito artistico-letterario
La solitudine, con un testo di Alda Merini.
Ambito socio-economico
La creatività come dote d’immaginare, e come risultato di talento e caso.
Ambito storico-politico
Massa e propaganda, con un brano tratto dal saggio Nemico e propaganda dello storico Andrea Baravelli.
Ambito tecnico-scientifico
Bioetica e clonazione.
• Tema di argomento storico
La cooperazione internazionale con riferimenti ad Aldo Moro e Alcide De Gasperi.
• Tema di ordine generale.
L’articolo 3 della Costituzione, che parla della uguaglianza formale e sostanziale nella Costituzione italiana.

La prima prova risulta essere forse la più facile delle tre, per questo motivo è da domani che inizieranno le vere e proprie difficoltà per i maturandi.
Ma non preoccupatevi, abbiamo qualche consiglio per te.

1) Niente ansia.
Lo sappiamo, a parole sembra semplice ma nella realtà dei fatti non lo è.
Ricorda però che l’ansia, più dell’impreparazione, è il vero nemico che non permette agli studenti di eccellere durante le prove.
Spesso e volentieri la prova è più facile di quanto si possa immaginare, fidati di chi c’è passato prima di te: stando ad un questionario l’87% dei vecchi maturandi ha dichiarato che la seconda prova fosse di gran lunga più semplice di quanto si aspettassero.
Quindi rilassati, devi già affrontare un nemico chiamato maturità, non ne servono altri.

2) No alla nottata di “studio matto e disperatissimo”.
Per prima cosa, evitare di dormire per tutta la notte e presentarsi in “after” prima di un esame è tutt’altro che una scelta saggia. È fondamentale dormire almeno 5 ore. Oltre ai vari effetti negativi che tutti conosciamo legati al non-dormire, come mal di testa e spossatezza, il sonno è una tappa fondamentale del processo di consolidamento dei ricordi appresi durante il giorno.
A tutto c’è un limite quindi mettetevi la coscienza in pace e almeno 5 ore prima dell’ora della sveglia accantonate libri e appunti e concedetevi un buon sonno ristoratore.
Inoltre prediligete i ripassi agli approfondimenti. I giochi, almeno per domani, sono praticamente fatti, non potete pensare di recuperare ciò che ancora non sapete.
La prova comprende più quesiti, anche nel caso in cui non ne sapessi qualcuno, avrai sicuramente modo di rifarti con gli altri.

3) Integratori.
La maturità è certamente un periodo di grande sforzo per tutto il tuo organismo, sia a livello fisico, sia a livello mentale.
Sii più attento alla tua alimentazione, accertati d’avere una dieta sana ed equilibrata in modo tale da far si che il tuo organismo abbia tutti i nutrienti di cui ha bisogno.
Per quanto concerne l’aspetto “mentale” esistono diversi integratori in grado di supportarti in questo delicato periodi.
Uno dei più innovativi è sicuramente Mind the Gum.
Mind The Gum è un integratore alimentare sotto forma di chewing gum. Al suo interno contiene 15 componenti attive appositamente studiate per concentrazione, memoria e per combattere la stanchezza mentale.
Oltre a poterlo utilizzare per il ripasso finale, puoi anche portarlo con te durante le prove. Ed è proprio questo, unito alla sua efficacia, ad averlo reso l’integratore per lo studio più utilizzati dagli universitari.
Puoi trovarlo sul nostro ecommerce oppure su Amazon.

Post recenti

Lascia un commento