SONNOLENZA DOPO I PASTI: QUALI CIBI EVITARE?

 In Benessere

Hai appena finito di pranzare, gli occhi ti si chiudono e tutto ciò che vorresti è un letto comodo per dormire? Combattere la sonnolenza dopo i pasti a volte è davvero difficile, specialmente ci si lascia tentare da abitudini alimentari non proprio corrette e non si ha a disposizione l’integratore contro la stanchezza mentale MIND THE GUM. Anche se, talvolta, è difficile resistere alle tentazioni, ci sono alcuni alimenti che bisognerebbe, se non proprio eliminare, almeno ridurre, per evitare di rimettersi a lavoro o a studiare con un senso di stanchezza e di spossatezza che ci rende poco produttivi e deconcentrati. Vuoi sapere quali sono i cibi da evitare per combattere la sonnolenza dopo i pasti? Ecco i principali.

Latticini: a causa del loro contenuto di triptofano (un amminoacido che favorisce la produzione di melatonina e che viene assimilato più velocemente in presenza di calcio), i latticini sono tra i principali cibi da evitare per combattere la sonnolenza dopo mangiato.
Riso bianco: a causa dell’elevato contenuto glicemico, il riso bianco può essere una delle principali cause dell’abbiocco post pranzo.
Carboidrati raffinati: anche se li trovi irresistibili o irrinunciabili, i carboidrati raffinati come pasta, pizzette, brioche, crackers e altri snack salati sono trai i principali responsabili della sonnolenza post-prandiale, a causa dell’elevato contenuto glicemico.
Zuccheri e dolci: se sei un irriducibile del dolcetto a fine pasto, sappi che zuccheri raffinati e dolci industriali sono tra le cause di sonnolenza dopo i pasti più diffuse.
Alcolici: se vuoi combattere il senso di stanchezza dopo i pasti, gli alcolici sono da evitare assolutamente.

Quando hai bisogno di rimetterti subito “in pista”, anche dopo un pasto abbondante e non troppo sano, puoi contare sull’integratore MIND THE GUM.
Masticare un chewing gum MIND THE GUM è uno dei rimedi più efficaci e rapidi per combattere la sonnolenza dopo i pasti e a rendere più efficiente la tua giornata di studio o di lavoro. Perchè MIND THE GUM funziona? Ogni chewing gum contiene al suo interno 15 principi attivi come vitamine del gruppo B, vitamina D, vitamina A, oltre a caffeina, Bacopa, Griffonia, Guaranà e Biotina. La sua formula bilanciata e a rapido assorbimento, lo rende subito efficace e più a lungo, grazie a un rilascio graduale e più duraturo dei suoi principi attivi. Cosa aspetti? Ordina MIND THE GUM e di’ addio alla sonnolenza dopo i pasti! Puoi acquistare MIND THE GUM® su Amazon e sul nostro e-commerce cliccando qui

Post recenti

Lascia un commento