MATERIE MATURITÀ: QUALI SONO QUEST’ANNO?

 In Useful information

Manca davvero poco alla prova conclusiva del percorso scolastico per i maturandi del 2019 – che avrà inizio il 19 giugno prossimo – e già da gennaio il MIUR ha annunciato quali saranno le materie maturità di quest’anno.

La prima prova

Tra le altre novità dell’esame di maturità 2019, spicca il numero di prove scritte, che da tre passerà a due. In sostanza, possiamo dire addio alla tanto temuta terza prova, il “quizzone” che da sempre terrorizzava gli studenti quasi più della prova orale.

Mentre la prima prova, l’elaborato scritto di italiano, resterà sostanzialmente invariata, ad esclusione di una piccola riduzione del numero delle tracce che potranno scegliere gli studenti, passate da 4 a 3: analisi del testo, testo argomentativo e tema d’attualità.

La seconda prova multidisciplinare

 La seconda prova è quella che sta destando maggiori preoccupazioni tra i maturandi ed è anche quella che subirà maggiori modifiche.

L’esame di maturità 2019, contrariamente agli anni precedenti, vedrà un notevole aumento del livello di difficoltà della seconda prova, che andrà a compensare l’abolizione della terza e che verterà sulle discipline caratterizzanti di ogni percorso di studi. Per alcune scuole, poi, la seconda prova scritta assumerà carattere multidisciplinare.

La seconda prova nei licei

Per quanto riguarda i licei, le materie della maturità di questa seconda prova saranno latino e greco per il classico, matematica e fisica per lo scientifico, due lingue straniere per il liceo linguistico e la trattazione di un argomento socio-antropologico per i licei delle scienze umane.

Merita un discorso a sé stante il liceo artistico, le cui materie delle maturità oggetto d’esame varieranno in base ai diversi indirizzi: arti figurative, architettura e ambiente, design, audiovisivo e multimediale, grafica o scenografia.

La seconda prova negli istituti tecnici

Per gli istituti tecnici, invece, la seconda prova sarà di carattere operativo-progettuale, con l’analisi di problematiche aziendali legate al settore di riferimento delle diverse scuole e l’elaborazione di soluzioni operative con le relative linee-guida per il loro sviluppo.

In particolare, la struttura della seconda prova per gli istituti tecnici sarà divisa in una prima parte che dovrà essere svolta da tutti i candidati, e una seconda che prevederà una serie di quesiti tra i quali il candidato potrà selezionarne un numero ben preciso da sviluppare.

L’esame orale

L’esame orale vedrà l’abolizione della tesina, il percorso multidisciplinare preparato dallo stesso studente sulla base del quale si svolgeva l’interrogazione da parte della commissione.

Ora, invece, sarà la commissione a proporre al candidato testi da analizzare, documenti e quesiti che, per una maggiore trasparenza, saranno sorteggiati dallo stesso studente poco prima di iniziare il colloquio.

 Come affrontare la maturità: non fatevi trovare impreparati

 Se siete giunti alla fine di questa lettura ancora più spaventati di prima, non temete: è perfettamente normale!

L’esame di stato ha terrorizzato intere generazioni di studenti, indipendentemente da quali fossero le materie maturità oggetto d’esame.

Quando vi chiedete come affrontare la maturità, ricordate che vi servono principalmente due cose: metodo e concentrazione.

Il primo è molto soggettivo: ognuno ha il suo metodo, sviluppato e collaudato durante il percorso scolastico. Ma per la seconda, potete ricorrere ad un piccolo aiuto esterno. Di cosa parliamo? DI MIND THE GUM.

Un integratore per la concentrazione che apporta ben 15 principi attivi e la quantità di caffeina contenuta in un espresso, il tutto racchiuso in un unico chewing gum.

Il suo formato è stato ideato per sfruttare al meglio gli effetti scientificamente dimostrati della masticazione sulla memoria e sulla concentrazione, e per migliorare le prestazioni già dopo pochi minuti, tramite l’assorbimento sublinguale che combina l’azione immediata ad un rilascio graduale delle componenti attive, per garantire un effetto che duri nel tempo.

Puoi acquistare MIND THE GUM® su Amazon e sul nostro e-commerce cliccando qui! Non dovrai fare altro che scartarlo, masticarlo e… iniziare a studiare!

Post recenti

Lascia un commento