STRESS A LAVORO: COME COMBATTERLO?

 In Useful information

Il lavoro nobilita l’uomo. Vero, ma a volte può anche annichilirlo se l’uomo non ricorda di gestire lo stress a lavoro in modo adeguato.

Come riportato dalle statistiche, lo stress a lavoro colpisce circa più del 25% dei lavoratori, percentuale sempre più in aumento negli ultimi anni, e si manifesta sotto forma di disturbi psicofisici di vario tipo, a seconda delle predisposizioni individuali.

I fattori che possono portare a questa condizione sono molti, ma quasi sempre riconducibili ad un’unica matrice, vale a dire un carico di lavoro eccessivo o mal-gestito.

Quando manca l’organizzazione o la concentrazione, la qualità del lavoro si abbassa e di riflesso anche l’umore e l’autostima ne risentono. Molte persone che si ritrovano a combattere con problemi di stress a lavoro arrivano spesso a sentirsi incapaci o inadeguate.

Niente di più sbagliato. Lavorando sulla concentrazione e sulla gestione del vostro tempo, arriverete presto a rendervi conto che performare nel modo che volete è più facile di quanto immaginate.

Ansia da prestazione: la peggior nemica della concentrazione

Ansia da prestazione sul lavoro è piuttosto comune, nonché la causa più frequente dei nostri insuccessi.
La paura di non saper gestire un compito, di non essere all’altezza delle aspettative di chi ripone fiducia in noi può essere causa di insicurezza, frustrazione e inefficienza. In una parola: stress.

Quando siamo alle prese con un incarico complesso e impegnativo, la prima cosa da fare è mantenere la calma e stendere un piano d’azione dettagliato diviso in tanti piccoli step.

Se guardare dal basso una montagna da scalare può essere fonte di panico, avanzare salendo un gradino alla volta può essere il rimedio ideale per chi ha difficoltà a gestire ansia e stress.

Inoltre, lasciarsi prendere dall’ansia ha effetti catastrofici anche e soprattutto sulla nostra concentrazione, e di conseguenza sulla qualità e sulla correttezza e sulla precisione del lavoro svolto.

Non dimenticare che l’ansia è la peggior nemica della concentrazione, e che se manca quest’ultima, le prestazioni saranno mediocri nel migliore dei casi e disastrose nel peggiore.

Performare sul lavoro: i trucchi per la memoria

Quando siete alle prese con una quantità elevata di cose da fare in poco tempo, la vostra memoria può diventare la vostra migliore alleata. Tutto sta nell’allenarla costantemente.

La capacità di memorizzare una grossa mole di informazioni in poco tempo è un’arma potentissima quando la deadline è dietro l’angolo. Prova a mettere in pratica qualche piccolo trucco, ad esempio:

Associare immagini a dei concetti. Potrà sembrare banale, ma per il nostro cervello diventa molto più immediato memorizzare un concetto se associato ad un riferimento visivo. Più l’immagine che sceglierai sarà bizzarra e stravagante, più facilmente la imprimerai nella tua mente.
Usa delle associazioni per ricordare i numeri. Questo trucco è utile soprattutto quando devi memorizzare numeri piuttosto grossi, ad esempio 581092. Prova a dividere il numero in più cifre e associa ogni cifra un valore che sei sicuro di ricordare (58 sono gli anni di tuo padre, 10 era il numero della maglia di Francesco Totti, e così via…)
Gioca con le parole. Ripetere delle rime comuni e buffe permette di richiamare alla mente moltissime informazioni. Anche utilizzare gli acronimi è una tecnica mnemonica molto efficace.
Smetti di pensare di avere una cattiva memoria. Molte persone che rimangono bloccate in questa convinzione, faticano il doppio per riuscire a liberarsene. Impegnati per auto-convincerti del contrario e tieni sempre alta la motivazione.

Il miglior ausilio per memoria e concentrazione si chiama MIND THE GUM

Non sempre, però, possiamo fare tutto da soli e a volte è bene ricorrere ad un piccolo supporto dall’esterno.

Nei periodi in cui ti senti sopraffatto dalla grande mole di lavoro, tenere un pacchetto di MIND THE GUM accanto al tuo computer può essere di grande aiuto per la tua memoria, per la tua concentrazione e, di conseguenza, per i risultati finali.

MIND THE GUM è un chewing gum dalla formula innovativa, che integra al suo interno ben 15 componenti attive, tra cui: guaranà, bacopa, biotina, teatina e caffeina.

Con sole 3 calorie per chewing gum, MIND THE GUM è davvero adatto a tutti: sugar-free, gluten-free e senza alcuna traccia di aspartame.

Grazie all’azione combinata di questi principi attivi, MIND THE GUM ti dà la giusta carica per affrontare anche le giornate più impegnative, aumentando il livello di concentrazione e migliorando le prestazioni.

Provare per credere! Acquistalo su Amazon e sul nostro e-commerce cliccando qui.

Post recenti

Lascia un commento