I MIGLIORI CIBI ENERGETICI PER RIPARTIRE DOPO L’ESTATE

 In Benessere

Lo stress da rientro al lavoro o allo studio può incidere sui livelli di memoria e concentrazione. Il malessere che questa condizione provoca è tale per cui, come spiegano i medici, il cervello finisce per intossicarsi e funzionare al rallentatore. Possiamo però aiutarci anche a tavola con i giusti cibi energetici. Ci sono degli alimenti che contribuiscono a tenere alta l’attenzione e a darci la carica necessaria ad affrontare i vari impegni. Sortiscono meglio il loro effetto se, contemporaneamente, si riesce a dormire la giusta quantità di ore (almeno 7-8 per notte), fare attività sportiva, dedicarsi a un hobby rilassante.

Energy diet: il pesce

Rappresenta un ottimo alimento per studenti di tutte le età e lavoratori più o meno giovani. Il pesce è un elemento che non dovrebbe mai mancare in una energy diet varia ed equilibrata, ricca di cibi che migliorano la memoria. Questo grazie all’alta concentrazione di Omega3 che si trovano nella maggior parte dei pesci: si tratta di acidi grassi essenziali per il corretto funzionamento dei neuroni. Fare una buona scorta equivale, dunque, a rendere più efficiente il nostro organismo, a partire dal cervello.

Frutta secca: snack energetico

Sai cosa puoi mangiare quando fai una pausa? Niente merendine e altro cibo industriale, carico di zuccheri e di grassi. Un ottimo snack energetico quando si studia, si lavora o prima di andare in palestra è la frutta secca: noccioline (non salate), mandorle, pistacchi e noci contengono elevati livelli di acidi grassi essenziali, vitamine e sali minerali che aiutano il cervello e lo rendono più preparato a immagazzinare informazioni.

Cereali integrali tra i alimenti che danno energia
Ti sarà capitato di sentire parlare alcuni nutrizionisti che sconsigliavano di mangiare eccessive quantità di zuccheri e carboidrati raffinati. Pane e pasta bianchi, se ingeriti in dosi massicce, non fanno bene, inducono sonnolenza e provocano lentezza mentale. Niente di peggio quando si deve studiare. A pranzo e a cena preferisci i cereali integrali, che sono alcuni degli alimenti che danno energia, quella adatta allo studio, al lavoro, allo sport, senza appesantire digestione né rallentare il metabolismo. Abbinali a verdure fresche crude o cotte o ai legumi, preziosa fonte di acido folico, ed evita di consumarli insieme alle proteine.

La carica energetica della caffeina
Riconosciuta ampiamente come stimolante naturale, la caffeina, contenuta nel caffè, porta benefici soprattutto per quanto riguarda il miglioramento delle funzioni cognitive e delle prestazioni fisiche nello sport e nell’agonismo. È ciò che emerge da diversi studi clinici, che confermano la carica energetica della caffeina. Avverti tensione e stress e sei facilmente irritabile? Prova con il tè verde, in cui è presente la teanina, amminoacido usato nella medicina alternativa per alleviare lo stress senza causare sonnolenza.

Recuperare l’energia con MIND THE GUM
Caffeina e teanina, insieme ad altre 13 componenti attive, sono contenute nel chewing gum MIND THE GUM. In ogni gomma sono presenti, infatti, la dose giornaliera di vitamine A, B e D, la quantità di caffeina di un caffè (50 mg), uniti agli effetti di bacopa, griffonia, guaranà e biotina. Mastica tre gomme ogni giorno e recupera l’energia con MIND THE GUM, necessaria ad affrontare gli impegni scolastici e lavorativi. Acquistalo su Amazon e sul nostro e-commerce cliccando qui.

Post recenti

Lascia un commento